L’oggi è già domani

Forte delle sue diverse certificazioni e di un team esperto e appassionato, Sicit offre standard qualitativi di alto livello, un servizio di consegne rapido e puntuale e la personalizzazione dei prodotti, un magazzino fornito e sempre disponibile.

In base alla famosa massima “Il tutto è maggiore della somma delle sue parti”, siamo convinti della necessità di fornire non solo un prodotto, sempre di massima qualità e in grado di garantire le prestazioni richieste, ma l’intero insieme: dalla progettazione, alla fabbricazione, all’assistenza clienti ed ogni altro aspetto in grado di contenere i costi complessivi e quindi i prezzi.

Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image

Abbiamo quindi deciso di costituire la divisione CARDANWORKS con un team di professionisti con lunga esperienza e competenze specifiche nella engineering, produzione ed assistenza clienti per tutta la componentistica che costituisce la trasmissione cardanica.
Siamo in grado di proporre una gamma di soluzioni e prodotti ottimali, comprendente flange di diametro da 75 a oltre 840 mm ed una capacità di coppia fino ad oltre 3.000 kNm.

La gamma CARDANWORKS comprende un assortimento di prodotti che spazia dalla trasmissione per veicoli commerciali, industriali e per l’industria pesante, sia come componenti che come alberi completi.

LA STORIA E LA TRADIZIONE

Sicit inizia la sua attività artigianale nel 1953, come officina di produzione di crociere cardaniche. È un grande momento per l’industria meccanica italiana e l’azienda si distingue presto per la precisione nelle lavorazioni e per la puntualità nei confronti dei clienti, due punti di forza che, ancora oggi, sono due pilastri dell’azienda.

Nel 1975 Sicit passa dalla dimensione di officina a quelle di azienda moderna con importanti investimenti.
Sono gli anni in cui la tecnologia comincia a diventare parte integrante della nostra vita e Sicit ne capisce fin da subito l’importanza.

Negli anni 1980-90 vengono inserite le prime macchine CNC con le relative automazioni, sia nel processo di tornitura che di rettifica. Conseguentemente si definiscono meglio i processi con i relativi lay-out.

Alle soglie del 2000 viene introdotta la produzione robotizzata ed i cicli produttivi avranno un’ulteriore adeguamento e miglioramento, in particolare per la parte di controllo del processo.
La ripetitività e costanza della qualità viene pertanto maggiormente garantita.

Successivamente verrà introdotta anche la gestione del processo produttivo completamente computerizzata, al fine di controllare in tempo reale tutti i parametri produttivi garantendo la tracciabilità completa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi